//start hide sticky header on scroll down, show on scroll up //end

“L’Uliveto di Mo’ e Nini”: Monini promuove la didattica a distanza con il suo progetto nazionale di educazione alimentare, ambientale e motoria, abbinato a un concorso creativo.

Aprile 27, 2020

Il progetto è attivo e ha già coinvolto oltre 1.800 studenti e 300 docenti di Scuola Primaria e Secondaria di I° grado da tutta Italia. Formazione professionale in primo piano con i webinar per insegnanti il 28 aprile e il 7 maggio Spoleto, 23 aprile 2020 – In un momento in cui la didattica a distanza chiama all’appello le migliori energie e menti del Paese, Monini rilancia il proprio progetto di educazione alimentare, ambientale e motoria, “L’Uliveto di Mo’ e Nini”, in collaborazione con La Fabbrica di Milano. L’iniziativa, a carattere nazionale, rappresenta un prezioso strumento a supporto di docenti e studenti per rispondere in modo efficace alle crescenti esigenze di formazione e didattica online. Il Progetto: “L’Uliveto di Mo’ e Nini”

“L’Uliveto di Mo’ e Nini” si rivolge agli studenti, insegnanti e alle famiglie dei ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado, provenienti da tutta Italia. Al centro del progetto, il percorso ludico-didattico, realizzato in collaborazione con La Fabbrica di Milano, che accompagna gli studenti in modo interattivo e con un approccio digitale; la formazione avviene, infatti, sul sito “Mo’ e la Favola dell’Olio” https://www.moelafavoladellolio.it/ dove gli studenti possono imparare divertendosi e gli insegnanti trovare materiali di lavoro pronti all’uso. Per le classi a disposizione anche laboratori di animazione scientifica a distanza.

A completare l’efficacia del percorso didattico, l’iniziativa prevede una sfida competitiva. Superando i livelli di un divertente e istruttivo gioco, ogni studente comprende il processo di produzione dell’olio EVO, un prodotto di punta del made in Italy, e contribuisce ad aumentare il punteggio della propria classe, misurato in olive virtualmente raccolte da conferire al frantoio! In palio premi in prodotti utili alla didattica. Hanno finora aderito al progetto oltre 1.800 studenti e 300 docenti di 253 scuole, presenti su tutto il territorio nazionale. Ai primi posti tra le Regioni con il maggior numero di scuole partecipanti all’iniziativa, troviamo la Lombardia con 42 istituti coinvolti, seguita da Campania con 37 scuole, Lazio con 27 e Piemonte con 26 istituti aderenti. Webinar per insegnanti

Formazione professionale in primo piano con i due webinar dedicati agli insegnanti, durante i quali un esperto della filiera dell’olio EVO Monini racconterà in diretta ai docenti che si occupano di educazione alimentare come si produce e quali caratteristiche nutrizionali ha il prezioso alimento che tutte le famiglie mettono in tavola, svelando anche i segreti delle tecniche di assaggio. Si parte il 28 aprile e si replica il 7 maggio alle ore 17. I protagonisti

“Con L’Uliveto di Mo’ e Nini, Monini mira a fornire un contributo efficace e tempestivo in risposta alle attuali esigenze di apprendimento di insegnanti e studenti impegnati in questi giorni nella didattica a distanza” – ha dichiarato Maria Flora Monini, Direzione immagine, comunicazione e relazioni esterne Monini – “I risultati dei progetti educativi in questi anni finora registrati, testimoniano il valore di primo piano dell’iniziativa e l’importanza di un approccio innovativo e al passo con i tempi nella didattica su temi di rilievo nazionale, quali l’educazione alimentare e ambientale.”

Daniele Tranchini, AD di La Fabbrica, aggiunge: “Nel contesto emergenziale attuale, la priorità di La Fabbrica è continuare a garantire supporto e offrire le migliori risorse didattiche a studenti e docenti. Per questo siamo orgogliosi di includere il progetto L’Uliveto di Mo’ e Nini nel nostro portale Scuola.net, ricordando l’importanza dell’educazione alimentare e ambientale per il benessere del nostro Pianeta e della nostra comunità.” Info utili L’accoglienza positiva dell’iniziativa è confermata anche dalla richiesta di adesione da parte dei docenti impegnati in questi giorni nella didattica a distanza e a cui Monini è felice di fornire il proprio aiuto. Per partecipare a “L’Uliveto di Mo’ e Nini” è sufficiente iscriversi al sito https://www.moelafavoladellolio.it/. Per partecipare alla lezione on line a cura dell’esperto Monini basta iscriversi su www.scuola.net Monini S.p.A.

Fondata nel 1920 da Zefferino Monini, bisnonno di Maria Flora e Zefferino che guidano oggi l’azienda, Monini è da sempre ai vertici tra i brand leader di mercato in Italia nella produzione e commercializzazione di olio extravergine d’oliva. A cento anni dalla sua nascita, si basa ancora sulla tradizione artigianale del “saper fare” e della qualità a difesa di un prodotto simbolo del Made in Italy e della dieta mediterranea. La società fattura 144 milioni di euro, realizzati per il 44% all’estero dove esporta in più di 60 Paesi, impiega 138 persone e produce una media annua di oltre 30 milioni di litri di olio, di cui l’84% extravergine. Tradizione e modernità, solide radici locali e vocazione internazionale sono le due anime che convivono nell’impresa che ha fatto conoscere l’extravergine agli italiani e che sta contribuendo a farlo scoprire e apprezzare al resto del mondo, pur mantenendo una vocazione sartoriale. La Fabbrica

Parte del Gruppo Holding Industriale Spa, è un’agenzia di comunicazione internazionale con sedi a Milano, San Paolo, Buenos Aires, Santiago del Cile e corrispondenti in Europa dell’Est. Da oltre 30 anni l’Agenzia è specializzata nello sviluppo di strategie di comunicazione ed engagement multicanale, disegnate per costruire la reputazione delle aziende e delle marche attraverso progetti che educano i target sui temi di interesse per i clienti seguendo un approccio narrativo, valoriale e partecipativo. Grazie al team internazionale lavora tra gli altri con Samsung, BNP, TIM, Whirpool, Michelin, Ferrero. Dalle sue sedi La Fabbrica sviluppa, promuove e distribuisce progetti in Italia, Romania, Russia, Francia, Spagna, Brasile, Argentina, Cile, Colombia, Guatemala, Panama.

www.lafabbrica.net

Articoli Correlati

MILANO – Maggio 04, 2020 – In questa situazione di emergenza, Oro Saiwa riconferma il suo voler essere a fianco degli italiani e decide di  scendere in campo al fianco della Croce Rossa, in prima linea nella battaglia contro il Coronavirus con il progetto “Buona Colazione con Oro”. Attraverso questa iniziativa Oro Saiwa donerà migliaia...

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Un nuovo, ulteriore passo verso la sostenibilità da parte dell’azienda che certificherà i suoi prodotti con il logo BGreen. Milano, 4 maggio 2020 – Fratelli Beretta, il Gruppo italiano leader nella produzione e distribuzione di salumi, compie un significativo passo nella direzione della sostenibilità ambientale. A partire dalla metà del mese di aprile, le confezioni...

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Fabbri nasce a Lucca, in Toscana, la regione olearia più famosa del mondo, dove le persone conoscono l’olio di oliva, ne apprezzano e sanno riconoscere il valore.È grazie alla fiducia dei nostri consumatori, costruita e mantenuta nel tempo, che abbiamo saputo disegnare la fisionomia della nostra azienda, ed è imponendo a noi stessi un rigore...

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Dopo un’esperienza maturata fin dal 1986 nel settore ortofrutticolo, Alessandro e Daniela Morganti intuiscono che il mercato è alla ricerca di vegetali cotti e pronti per essere consumati; così nel 2009 costituiscono la Morganti Srl, azienda specializzata nella produzione e commercializzazione di verdure cotte della V gamma. A Basilicanova, in provincia di Parma, culla del...

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram