//start hide sticky header on scroll down, show on scroll up //end

Inalca

Inalca Spa si presenta oggi come una realtà consolidata e con forti prospettive di crescita, caratterizzata da un approccio manageriale al mercato, che è stato in grado di portare l’azienda ad essere leader in Italia nella produzione  e trasformazione di carne bovina e tra i principali operatori in Europa.

1963 Nel 1963 Luigi Cremonini inizia l’attività nel settore delle carni e nel 1966 fonda l’Inalca, l’industria di macellazione, gettando le basi per lo sviluppo dell’attuale Gruppo tramite acquisizioni di imprese operanti nell’ambito alimentare. 1976 Mentre l’attività nel settore delle carni si espande con la nascita di nuovi stabilimenti e una scala produttiva sempre più di tipo industriale, l’ingresso nel business dei salumi, nel 1976, rappresenta la prima opportunità di diversificazione in un mercato contiguo. 1999 Inalca Spa formalizza l’acquisizione della Guardamiglio Carni Spa, secondo operatore privato italiano per dimensione nel settore delle carni bovine e prodotti trasformati a base di carne. Consolida così la sua posizione di leader di mercato in Italia. 1999 Il sistema di rintracciabilità delle carni di Cremonini è il primo in Italia ad aver ottenuto la conformità al regolamento comunitario 820/97 in materia di sicurezza alimentare. Inalca Spa, prima azienda nazionale nel settore delle carni, svolge attività industriali integrate estese su tutti i processi di lavorazione e trasformazione riguardanti questo settore ed è presente su tutti i principali mercati internazionali. Inalca Spa fin dalla sua origine si è prefissata la missione aziendale del soddisfacimento di standard produttivi richiesti dalla propria clientela di riferimento, sviluppando nel tempo la propria capacità di progettazione e sviluppo di carni e prodotti a base di carne destinati a segmenti specifici di mercato. Inalca Spa ritiene che lo sviluppo di impresa nel settore agro-alimentare sia connesso ad una sostenibilità che non si possa limitare esclusivamente a dinamiche economiche di mercato, ma si estenda a fattori ambientali e sociali in grado di assicurare un adeguato livello di sostentamento alle attività agricole primarie e l’equilibrio delle produzioni agricole medesime con l’ambiente circostante. In tale contesto la tutela e promozione del benessere animale rappresentano l’elemento fondante di ogni attività produttiva.

Inalca Spa commercializza un assortimento completo di carni bovine, sia fresche che surgelate, confezionate sottovuoto e in atmosfera protettiva e offerte nell’intera gamma di tagli (mezzene, quarti, tagli anatomici, porzionati, hamburger).

Nel settore delle carni in scatola, Inalca Spa è il primo produttore ed esportatore italiano (capacità produttiva di 200 milioni di scatolette annue, pari a circa 50.000 tonnellate annue,sia con marchi propri che per conto terzi) e uno dei leader europei. Le esportazioni, in tutto il mondo, avvengono con marchi quali Bill Beef, Beef Patè, Texana.

L’azienda è inoltre leader assoluto nel settore degli hamburger freschi e surgelati, con una capacità produttiva annua di oltre 65.000 tonnellate, rifornisce le maggiori catene internazionali di ristorazione veloce e gli operatori più importanti del catering e del retail.

  • Articoli
Nessun dato trovato!
info@inalca.it
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin