//start hide sticky header on scroll down, show on scroll up //end

Consorzio Vino Chianti

LA TOSCANA È LA TERRA DEL VINO CHIANTI   Il Consorzio Vino Chianti si è costituito nel 1927 ad opera di un gruppo di viticoltori delle province di Firenze, Siena, Arezzo e Pistoia, allargando successivamente la sua operatività a tutta la zona di produzione, riconosciuta dal Disciplinare del 1967, poi recepita nella Denominazione di Origine Controllata e Garantita riconosciuta nel 1984 e aggiornata, per ultimo, con decreto del 19 giugno 2009. Oltre tremilaseicento produttori, che interessano più di 15.500 ettari di vigneto per oltre 800.000 ettolitri di Chianti delle varie zone e tipologie, sono tutelati dal Consorzio che, per la sua rappresentatività, ha ottenuto il riconoscimento “ERGA OMNES” con conferimento dell’incarico a svolgere le funzioni di tutela, promozione, valorizzazione, informazione del consumatore e cura generale degli interessi relativi alla D.O.C.G. “Chianti” con Decreto del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali del 03 Settembre 2012. Territorio La Toscana è la terra del Vino Chianti: Arezzo, Firenze, Pisa, Pistoia, Prato e Siena sono province che rappresentano i luoghi di eccellenza produttiva, i cui suoli coltivati a vite sono delimitati per legge. Questo ambiente unico, attraversato da dolci colline a grandi terrazze, da vallate e da fi umi, offre vigneti pregiati, simbolo stesso del paesaggio toscano. Oggi le antiche cantine diventano architetture da visitare e luoghi di turismo e degustazione. Il vino Chianti può essere prodotto in tutta la zona del Chianti, comprese quelle aree non identifi cate in legenda e qui rese in grigio chiaro. Il Chianti Superiore, non presente in mappa, può essere prodotto su tutta l’area del Chianti e rappresenta l’espressione della denominazione riservata a quei vini per i quali sono previste caratteristiche e condizioni produttive particolari.

  • Articoli
Nessun dato trovato!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin