//start hide sticky header on scroll down, show on scroll up //end

Sardaformaggi Spa

La Sardaformaggi nasce a Buddusò, prestigiosa zona agro-pastorale nel cuore della Sardegna, nel 1963: forte di una lunga tradizione casearia, l’azienda è oggi un punto di riferimento per l’intero settore grazie agli standard di qualità elevati e al vasto assortimento di prodotti. Una vocazione antica nata grazie alla creatività e all’impegno dei suoi fondatori: i fratelli Nino, Pietro e Salvatore Mura insieme al cugino Costantino Saba e che oggi prosegue con le nuove generazioni, che stanno raccogliendo il testimone con lo stesso entusiasmo e dedizione. Buddusò, oasi rurale nota per i suoi pascoli naturali ed incontaminati, è la sede del caseificio, dove ancora oggi avviene l’intera produzione: un ambiente ideale dove il formaggio acquista un sapore unico ed inimitabile. I pascoli naturali, gli allevamenti non intensivi ma anche la stagionatura in caseificio di montagna (infatti lo stabilimento di Buddusò è l’unico in Sardegna ad essere collocato a oltre 700 metri d’altezza) e l’artigianalità di alcuni passaggi del processo produttivo hanno reso Sardaformaggi sinonimo di eccellenza e qualità tra i consumatori e gli addetti ai lavori. La peculiarità della produzione in ambiente di montagna, unica in Sardegna, consente una maturazione dei formaggi lenta e naturale, conferendo loro profumi e sapori propri dei formaggi di montagna. Sardaformaggi non è soltanto Sardegna, ma di strategica importanza è anche lo storico stabilimento di Incisa-Valdarno, dove avviene la porzionatura, il confezionamento e la distribuzione nel resto d’Italia e del mondo. L’aver saputo coniugare tradizione e innovazione, legame con il territorio ed apertura verso i nuovi mercati, artigianalità e tecnologia costituisce uno dei principali fattori di successo con cui Sardaformaggi vince la sfida della qualità su un mercato affollato e competitivo come quello caseario.

  • Articoli
Nessun dato trovato!
caseificio@sardaformaggi.it
+39 079 714081
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin