//start hide sticky header on scroll down, show on scroll up //end

Il Parco Snc

L’azienda IL PARCO nasce a San Giovanni Rotondo (FG) Italia, nel territorio del parco nazionale del Gargano, a metà degli anni 90′ ed è specializzata nella produzione del latte di bufala e la relativa trasformazione in Mozzarella di Bufala Campana DOP. Dal  nonno Raffaele Di Bari (DB marchio della famiglia) abbiamo ereditato i valori della nostra civiltà rurale, quella legata al nostro territorio (la provincia di Foggia), alle antiche e tipiche tradizioni alimentari che da tre generazioni fanno del nostro mestiere un’arte. Un’arte che affonda le sue radici in un passato lontanissimo, sin da quando nel 1294 a Foggia, per la mostra dell’Armento Reale di Santa Felicita, erano venduti i prodotti ottenuti dal latte di bufala. Tutto questo patrimonio storico, geografico e di tradizione è stato valorizzato dal 2003, grazie all’ampliamento della zona d’origine protetta D.O.P. Mozzarella di Bufala Campana a dodici comuni della provincia di Foggia, tra cui San Giovanni Rotondo. Da sempre Stalla Ufficialmente Indenne, l’allevamento di bufala de “ IL PARCO ” si caratterizza per le sue ottime produttrici, frutto di un’attenta e mirata selezione. L’alimentazione equilibrata a base di fieni, materie prime e mangimi selezionati, la massima cura nella mungitura, garantiscono ogni giorno un latte eccellente e assolutamente incontaminato. I requisiti quantitativi e qualitativi del nostro allevamento sono tanto alti da collocare “IL PARCO” fra le prime aziende zootecniche in Italia. La linea femminile delle nostre bufale è di origine foggiana e tutti i capi sono iscritti al Libro Genealogico della Specie Bufalina. A riprova di tanta superiorità, l’azienda ha vissuto il suo meritato momento di gloria, perché la nostra bufala “Margherita” si è aggiudicato il prestigioso premio di “Campionessa assoluta” della 3° mostra Nazionale della Bufala Mediterranea, tenutasi ad Eboli (ottobre 2007), primeggiando su tutte le cugine italiane. a coagulazione è preceduta dall’aggiunta nel latte, portato precedentemente ad una temperatura tra i 33 e 39°C, di siero innesto naturale proveniente dalla lavorazione medesima del giorno precedente. Tale aggiunta serve a rendere il latte attivo e pronto per la immediata e successiva coagulazione che viene effettuata in caldaie o polivalenti in acciaio, mediante esclusivo utilizzo di caglio naturale di vitello. Rottura e maturazione della cagliata Dopo alcuni minuti che il latte è rappreso per l’intervento del caglio, si procede alla rottura degli stessi grumi caseosi con un attrezzo denominato “spino” che li riduce fino ad una grandezza di poco più di una noce. A partire da questo momento si verifica la separazione tra la fase solida e la fase liquida del latte (sineresi). La fase liquida, allontanata mediante prelievo, è detta “siero dolce” ed è la materia prima con cui si ricaverà la squisita Ricotta di Bufala, mentre la fase solida è detta cagliata. Quest’ultima è lasciata acidificare sotto siero fino a quando sarà definita “matura” o “pronta” per la filatura dal casaro, mediante il saggio di filatura che esegue personalmente. Dalle ciliegine alle trecce  Una parte non trascurabile della fase di formatura è effettuata dal casaro e dai suoi collaboratori manualmente, la restante parte è effettuata con l’ausilio di macchine operatrici dette formatrici che producono pezzature a peso predeterminato. La Mozzarella di Bufala Campana Dop “Il parco” così prodotta viene da prima lasciata in vasche contenenti acqua fredda per garantire un primo importante rassodamento, che si completa in altre vasche contenenti anche soluzione saline che conferiscono al prodotto il giusto grado finale di sapidità. Oltre alla forma tondeggiante che parte dai 50 grammi, il disciplinare di produzione prevede diverse tipologie, quali, nodini e trecce fino a tre chilogrammi.

  • Articoli
Nessun dato trovato!
info@agricolailparco.it
+39 0882 - 450956
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin